fbpx
, Coworking

A Spazio Concrete arriva il Coworking 3.0

Il modo di fare impresa ed il mercato del lavoro stanno rapidamente e profondamente cambiando offrendo l’opportunità di creare nuovi modelli sociali, nuove modalità e stili di vita e di lavoro.

Il processo di cambiamento immerso nel mercato globale, utilizzatore delle tecnologie innovative, teso a dare una risposta efficace alle crisi finanziare ed occupazionali, sta dando i propri frutti. Abbiamo dei segnali forti su ciò che potrebbe verificarsi nel futuro in relazione a fenomeni diffusi come quello delle startup, dei coworking, della sharing economy, dei progetti per la sostenibilità, dei crowdfunding, della creazione delle smart cities, dello smart work e così via.

Il mondo ha raggiunto livelli di complessità che richiedono in ogni settore una nuova mentalità e nuovi strumenti culturali. Sicuramente un contributo che si può dare è quello di fare un’analisi per per la comprensione di ciò che sta accadendo che è una premessa per produrre nuove idee.

Il coworking: un piccolo micro-cosmo, in cui i giovani imprenditori possono trovare il loro spazio nel mercato del lavoro complesso, fornendo soluzioni innovative e collaborative. E ciò che mi propongo con questo saggio sviluppato da un osservatorio particolare: la vita lavorativa in un coworking.

Il libro Coworking 3.0 di G. Desiderio

Il testo si articola in due parti. Nella prima parte viene affrontato a livello sistemico il modello socio-economico della società odierna, che sta diventando più complesso poiché ci sono nuovi fenomeni sociali ed economici quali la nascita di startup, di coworking, della sharing economy, della smart city, del crowdfunding, del cohousing; si analizza quindi il mercato del lavoro, anch’esso complesso, in cui giocano un ruolo importante la sostenibilità e la trasparenza; si descrive quindi il modello di economia sostenibile e per l’ambiente lavorativo di coworking sociale: uno spazio di lavoro condiviso, dove i lavoratori svolgono attività lavorativa e di network.

Nella seconda parte si approfondisce il concetto di coworking sociale, riportando un’ampia mappatura dei coworking e fablab italiani ed intervistando i gestori.

Ho intitolato questo lavoro COWORKING 3.0 pensando all’evoluzione di questo fenomeno, che mi auguro possa raggiungere rapidamente la release 3.0: la sua versione sociale. Una modalità di lavoro in cui la condivisione prenda il sopravvento sulla competizione e la sostenibilità sullo sfruttamento indiscriminato delle risorse.

Curioso? Trovi il libro a questo link

[su_divider top=”no” divider_color=”#f68e1f” link_color=”#f68e1f” margin=”5″]


Vuoi condividere il post?
error

Post Your Thoughts