fbpx
, Uncategorized

Architettura dell’ospedale

Mod. 2 – Programmazione degli interventi

Ogni elaborazione progettuale richiede preliminarmente una fase di programmazione accurata, in linea con le più recenti tendenze in materia di organizzazione funzionale, soprattutto quando si debba affrontare tipologie di particolare complessità.

Un’efficace programmazione richiede una conoscenza complessiva della tematica da affrontare sufficientemente approfondita per valutare le future ripercussioni sulla fase operativo-progettuale; non si tratta solo di definire quantitativamente l’impegno dimensionale di un intervento, si tratta, piuttosto, di definire contemporaneamente soluzioni organizzative, schemi di funzionamento che consentano un’ottimizzazione delle dimensioni impegnate, delle soluzioni progettuali e dei costi di realizzazione.

In tal senso, la fase di programmazione legata agli interventi di Edilizia Sanitaria rappresenta un momento di confronto con le strategie programmatiche di numerosi ambiti: programmazioni urbanistico-territoriali per la definizione delle necessità infrastrutturali di servizio all’Ospedale, programmazioni sanitario-assistenziali sulla base delle esigenze espresse dai diversi strumenti programmatici (P.S.N., P.S.R, ecc.) come interpretazione delle realtà del contesto di inserimento, ecc.

Il presente modulo didattico offre la possibilità di acquisire una metodologia di approccio alla fase programmatica nell’ambito dello sviluppo dimensionale dell’intervento tenendo conto delle esigenze degli altri ambiti, evidenziando la necessità di mettere in campo scelte distributive complessive in grado di rendere efficace tale valutazione, seppure in forma parametrica. 

La metodologia verrà illustrata attraverso un’applicazione pratica riferita ad un bando di progettazione divulgato da strutture sanitarie italiane negli ultimi anni; sarà effettuata una lettura critica dei documenti di gara evidenziando potenzialità e criticità della programmazione fornita dalla Committenza, a seguire verrà elaborata la definizione quantitativa in forma parametrica fino ad arrivare all’elaborazione  del programma edilizio di dettaglio.

Vuoi condividere il post?
error

Post Your Thoughts