fbpx

4 Artisti: tecniche, esperienze e visioni

Starts Dicembre 14, 2018
Ends Dicembre 16, 2018

7:00 am - 8:30 pm

Spazio Concrete - Via Romanello da Forlì - Roma

- not specified -

A Spazio Concrete, Coworking a Roma Pigneto, un altro appuntamento all’insegna dell’arte e della creatività.
Un esperimento tra 4 diverse espressioni artistiche.

Abbiamo il piacere di invitarvi alla mostra dei 4 artisti Laura Barbarini, Francesca Tulli, Romana Vanacore, Fabio Viscardi, in cui potrete ammirare la diversità di tecniche, esperienze e visioni.

Inaugurazione venerdì 14 dicembre 2018 alle ore 17:00
Sabato 15 e domenica 16 dalle 11:00 alle 20:30

Laura Barbarini

https://spazioconcrete.it/wp-content/uploads/2018/12/spazio_concrete_laura_barbarini-400x300.jpg

Laura Barbarini nasce a Sao Paulo nel 1956. Allieva di Enzo Brunori inizia ad esporre negli anni 80 all’Accademia di Belle Arti di Roma, orientando la sua ricerca nella direzione di  una pittura evocativa mantenendo costante il  legame con la tradizione e la memoria. Una forte componente interiore caratterizza il suo lavoro. Negli ultimi anni  il soggetto delle sue opere sono la natura e il paesaggio, espedienti per indagare il paesaggio spirituale dell’animo umano.  La natura con il suo inarrestabile e continuo movimento e mutamento, con la sua molteplicità e i suoi contrasti le suggerisce inesauribili pretesti  per realizzare immagini e svelare un’altra realtà mentale e trasfigurata.

“Osservando le opere di Laura Barbarini, si riscopre l’antico legame che unisce l’uomo alla natura, quel bisogno di immergersi in una dimensione altra. Non fuga, non evasione, ma ricerca di pausa, di comunione armonica”scrive Bianca Pedace nel catalogo della mostra “La natura del colore”.

Ha partecipato a  numerose rassegne di arte contemporanea e le sue opere sono presenti  in musei e collezioni private in Italia e all’estero.

http://www.laurabarbarini.it/

Romana Vanacore

https://spazioconcrete.it/wp-content/uploads/2018/12/spazio-concrete-romana-vanacore-400x300.jpg

La sua ricerca è rivolta alla creazione di forme che traggono ispirazione dalla natura,  si moltiplicano, si aggregano, rivelando il processo di continua trasformazione della materia.
Dagli anni Ottanta ha sperimentato le potenzialità plastico espressive dell’argilla, reinterpretando ed alterando dialetticamente i tradizionali rapporti di decorazione e forma.
Assemblaggi, sovrapposizioni, danno vita a creazioni dinamiche con basi fluttuanti dagli equilibri morbidi ed incerti. Forme organiche, dove l’intenzionalità compositiva lascia affiorare un retroterra concettuale che dialoga con una casualità cromatica di matrice informale. Ha scelto l’argilla, duttile ed espressiva, per tradurre in forma le su emozioni rendendole esplicite e condivisibili.

http://www.romanavanacore.com/

Francesca Tulli

https://spazioconcrete.it/wp-content/uploads/2018/12/spazio_concrete_francesca_tulli-400x300.jpg

Francesca Tulli  è nata a Roma dove vive e lavora. Diplomata in scultura all’Accademia di Belle Arti, ha esposto in spazi pubblici e privati in Italia e all’estero. La sua attività artistica si sviluppa parallelamente  tra pittura e scultura con soggetti che, differenti nei due ambiti, diventano complementari nella personale interpretazione di una realtà visionaria e complessa sempre in bilico tra reale e surreale.
Nella scultura  la ricerca dell’artista si indirizza verso una figurazione che affronta instabili equilibri dinamici.
Figure talvolta deformate o “mutate” dialogano e si integrano con elementi di materiali diversi come ferro, fotografia,  sabbia e luci a  led.
Le teste tra il classico e il futuribile, hanno volti, quasi sempre privi di sguardo, sembrano esseri arrivati da spazi siderali ma che allo stesso tempo ci appaiono familiari, assorti in un profondo dialogo con sé stessi alla ricerca di un altrove interiore e misterioso.

http://www.francescatulli.com/

Fabio Viscardi

https://spazioconcrete.it/wp-content/uploads/2018/12/spazio-concrete-fabio-viscardi-400x300.jpg

Arrivando in ogni nuova città il viaggiatore ritrova il proprio passato che non sapeva più di avere”              Italo Calvino

Fabio Viscardi fotografa dal 1979. E’ un Architetto, ed è statoProfessore a contratto presso l’Università di Roma “Sapienza” Facoltà di Architettura. Fa parte degli artisti del “Gruppo 6” afferenti alla “GALLERIA Gallerati ”con
sede in Via Apuania 55, 00162 Roma.
Il suo principale interesse è il paesaggio urbano che si condensa in una contemporaneità indefinita e priva di identità, quale condizione ricorrente della città contemporanea. Spazi anonimi e ambigui, in sintesi “spazi inclusivi”, dove si sovrappongono elementi architettonici, oggetti, segni e trame geometriche, che evocano suggestioni e contraddizioni di forme e colori. Nel suo spazio fotografico complessità e caos sono riferimenti costanti del suo percorso.

Principali Mostre

  1. 2014: “PHOTISSiMA Art Fair” Torino, Fiera d’Arte e fotografia, Ex Manifattura Tabacchi, a cura di Sarah Palermo, Galleria Gallerati Roma;
  2. 2017 dal 3 al 28 Giugno: Flyer Art Gallery Roma: WORLD WIDE ART SHOW 2017, NYC presso “CAELUM Gallery”, Chelsea Manhattan, mostra collettiva.
  3. 2017 è stato selezionato per la “1° Triennale di Fotografia” a cura del prof. Giorgio Grasso, Palazzo Zenobio, Dorsoduro Venezia, dal 11/11 al 9/12.
  4. 2018 Flyer Art Gallery Roma al WORLD WIDE ART SHOW LONDON 2018, mostracollettivapresso THE TABERNACLE ART GALLERY, Notting Hill London dal 14 al 17 maggio 2018.

http://www.fabioviscardi.it/

Vuoi condividere il post?
error