fbpx
, Uncategorized

LE OPPORTUNITA’ DELLA FINANZA AGEVOLATA

Oggi, nel tempo della rivoluzione digitale, vediamo nascere, crescere e a volte morire, numerose start-up innovative e microimprese.

Queste attività considerate nel loro insieme, stanno generando un sistema sempre più importante all’interno dell’economia italiana.

Per la nuova imprenditoria, è possibile accedere a finanziamenti agevolati e a contributi a fondo perduto.

Cerchiamo ora di spiegare brevemente cos’ è la finanza agevolata, chi ne può  usufruire e quali  opportunità presenta attualmente il mercato. 

All’ interno del mondo della finanza agevolata rientrano tutti quegli investimenti che hanno come obiettivo quello di favorire lo sviluppo di nuove start-up o di nuovi progetti aziendali, attraverso agevolazioni che possono essere emanate dalle Regioni, dallo Stato o dall’Unione Europea. 

Le misure emanate dell’Unione Europeapossono essere applicate sia direttamente in ciascuno Stato membro, che indirettamente tramite la gestione del singolo legislatore. 

Nel caso dell’Italia, il nostro governo periodicamente e sistematicamente emana decreti e regolamenti relativi alle politiche di agevolazioni alle imprese. Anche le Regioni possono erogare degli strumenti a sostegno delle nuove realtà imprenditoriali.

La finanza agevolata

La finanza agevolata si compone sia di Bandi che di Misure a cui possono partecipare: microimprese, pmi (piccole e medie imprese), start up innovativeimprese femminili (cioè costituite in prevalenza da donne), imprese giovanili (costituite da giovani al di sotto dei 36 anni), liberi professionisti e nuovi imprenditori.

settori presi in considerazione sono molteplici: turismo, industria, cultura, agricoltura, sia per attività classiche che innovative.

Una cosa importante da sapere è la differenza tra Misure e Bandi.

Le Misure prevedono l’esaurimento dei fondi messi a disposizione e non prevedono un limite temporale, a differenza dei Bandi,  che invece hanno scadenze ben precise e delle graduatorie.

All’interno della finanza agevolata rientrano tutta una serie di agevolazioni quali: contributi a fondo perduto (per cui non è prevista la restituzione), contributi in conto interessi (agevolazione sugli interessi); contributi in conto canoni (orientati al finanziamento di canoni di locazione), sgravi fiscalicredito agevolato (applicazione di tassi inferiori a quelli di mercato).

Le spese ammesse possono essere sia gli investimenti materiali (macchinari ed impianti strettamente connessi al ciclo produttivo), sia gli investimenti immateriali (spese per studi, consulenze, software e brevetti).

I bandi e le misure che rientrano nella finanza agevolata di solito indicano con precisione le spese finanziabili.

La maggior parte dei contribuiti sono soggetti a regime “de minimis” cioè i contributi possono essere concessi senza che il paese membro debba notificarlo all’Unione Europea.

La Regione Lazio su questo tema è una delle più attive d’Italia, offrendo innumerevoli opportunità.

UN INCONTRO PER CONOSCERE LE OPPORTUNITA’ DELLA FINANZA AGEVOLATA

Giovedì 19 settembre alle ore 18,00 un incontro gratuito guidato dalla dottoressa Serena De Rosa, per conoscere gli strumenti e le opportunità  utili alla realizzazione  del tuo progetto, del tuo sogno.

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-innovazione-conoscere-le-possibilita-della-finanza-agevolata-70769733177

Hai un’idea innovativa, un’idea imprenditoriale? 

A Spazio Concrete, luogo propositivo per natura, abbiamo deciso di mettere a tua disposizione un servizio di affiancamento per la redazione del Business Plan per la creazione della tua idea imprenditoriale, curato dalla dottoressa Serena De Rosa.

Serena De Rosa

Laureata in Economia ed Management presso La Sapienza di Roma. 

Dopo un eccellente corso di studi in cui ha potuto curare alcuni progetti importanti come quello con l’azienda Parah in tema Marketing digitale e quella con La Regione Lazio per un piano di restaurazione del sistema turistico romano, si è dedicata alla Finanza Agevolata con una particolare attrazione per l’innovazione del territorio. 

Ha partecipato a diverse call aziendali tra cui la più importante vinta con Accenture “Youth In Action” per la presentazione di un progetto riguardante l’energia pulita per l’adempimento dei Goals Europa 2030.

Attualmente occupata presso INVITALIA è sempre alla ricerca di talenti e progetti interessanti da poter finanziare con i fondi pubblici regionali ed europei.

Vuoi condividere il post?
error

Post Your Thoughts